Basta qualche giorno di digiuno per risvegliare il sistema immunitario, rinforzarlo e ringiovanirlo, sia in età avanzata sia in caso di tumore, rendendo l’organismo più reattivo e combattivo contro le malattie.Resa nota sulla rivista Cell Stem Cell, la scoperta è del genovese Valter Longo,

CLICCA QUI >> INTEGRATORE PER IL METABOLISMO

Direttore dell’Istituto di Longevità della University of Southern California.

Gli esperti hanno anche iniziato sperimentazioni su pazienti con tumore e sugli anziani per vedere gli effetti del digiuno e di una dieta ‘mima-digiuno’ sul sistema immunitario. Già in un precedente studio, Longo e i colleghi genovesi dell’Ospedale Gaslini avevano dimostrato che la ‘terapia del digiuno’ potenzia di molto l’effetto della chemio (anche di 20 volte nel caso di cancro su animali). A seguire, i ricercatori hanno ideato la dieta ‘mima-digiuno’ ora in sperimentazione clinica. longo digiuno
Il digiuno  può rigenerare l’intero sistema immunitario ed allungare la vita.  Un periodo di digiuno controllato, eseguito mediante l’aiuto di specialisti, potrebbe favorire la rigenerazione del sistema immunitario e delle cellule staminali, favorendo di conseguenza un processo di rinnovamento.

 Un campione di volontari è stato sottoposto ad un periodo di digiuno per diversi giorni (da due a quattro giorni nel corso di un periodo di sei mesi per l’esattezza). Grazie al digiuno, “il sistema immunitario si libera delle cellule inutili, non necessarie, mentre è spinto a rimettere in azione in modo naturale, come accadeva nei momenti della nascita e della crescita, le cellule staminali capaci di assicurare la rigenerazione”, spiega il dottor Longo.

“Abbiamo scoperto che questo effetto è in grado di accendere le cellule staminali rendendole in grado non solo di rigenerare cellule immunitarie e fermare l’immunosoppressione causata dalla chemioterapia, ma anche di ringiovanire il sistema immunitario di topi”, conclude Longo.

CLICCA QUI >> INTEGRATORE PER IL METABOLISMO

Esperto italiano di digiuni terapeutici dr. Massimo Melelli Roia laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università La Sapienza di Roma è Membro dell’Accademia di Medicina Tradizionale Cinese di Pechino. È docente di Omotossicologia in Italia e all’Estero, è stato consulente per l’Agopuntura dell’Università degli Studi di Chieti.  Da oltre 20 anni pratica la Medicina Biologica con particolari significativi risultati nella sfera delle malattie autoimmuni.   “Il digiuno come cura e prevenzione”  dr. Massimo Melleli Roia  – 2013    Visiona il libro

Leggi anche: Il digiuno come risorsa. Dr. Massimo Melelli Roia